Le barrique completano il loro ciclo di vita in 4/5 anni e poi vengono sostituite.
Una volta venivano bruciate, oggi si cerca di riutilizzare questo legno, anche in chiave ecologica.

Da qui mi è venuta l’idea di ridar vita a questo legno, che ha una sua storia, sotto altra forma, chiedendo a Silvio Da Pra, di cui conosco ed apprezzo il gusto per la sperimentazione dei materiali, di realizzarne occhiali e custodie firmati e di assoluta qualità.

MarcoPozzali

Marco Pozzali

Nato a Parma nel 1972 è giornalista professionista e sommelier. Per 11 anni nel Gruppo Food è stato caporedattore e condirettore di riviste a diffusione nazionale di enogastronomia, come Bar Business, Buon Appetito e Mangiarsano. Ha realizzato gli abbinamenti vino-cibo per numerose collane di libri sia per la libreria che in allegato ai principali quotidiani nazionali, La Repubblica, Gazzetta dello Sport, La Stampa e molti altri.

 

È Chevalier de l’Ordre de Coteaux de Champagne e ha scritto a quattro mani, insieme a Federico Graziani, Grandi Vini di piccole cantine (2007, Food Editore) e Vini d’Autore, le 111 migliori etichette d’Italia, con prefazione di Gianni Mura (2008, Food Editore). Ha pubblicato un breve romanzo sul vino, Il profumo degli aghi di pino (Fedelo’s Editrice, 2009). È editore e direttore del trimestrale Pietre Colorate, creato con gli amici Graziani e Orini.

 

Dal gennaio 2011 scrive per Spirito diVino. Nel 2012 ha pubblicato due libri: Grandi vini di piccole cantine (Edizioni Gribaudo) in una nuova edizione, completamente ripensata e riscritta ancora assieme a Federico Graziani; e l’Enciclopedia del Vino (Baldini Castoldi Dalai), insieme a Luca Gardini, Andrea Grignaffini e Piero Gorgoni.